Post più popolari

martedì 9 settembre 2008

Demo alla Giareda 2008

Il giorno Sabato 6 Settembre 2008 rimarrà sempre impresso nella mia mente..
Nella manifestazione organizzata dalla mia scuola(Progetto Futuro Bonsai School),la Giareda di Reggio Emilia,ho auto la splendida occasione di partecipare ad una demo insieme all'amico Andrea Trevisan..
La pianta in questione è un pino silvestre yamdori,raccolto sulle alpi francesi da Mauro Stemberger,una pianta notevole di proprietà di Andrea stesso,quindi lo ringrazio pubblicamente per avermi dato la possibilità di coadiuvarlo nel lavoro effettuato sulla pianta.
Ecco la foto del materiale:




Dalla foto si può apprezzare lo splendido tronco,che si contrae in molti giri prima di arrivare alla parte ramificata con vegetazione...
L'idea di Andrea è quella di creare una pianta in cascata o quasi,quindi lui stesso l'ha preparata effettuando nei mesi precedenti una piega del ramo principale,per abbassare la vegetazione e rendere possibile compattare la stessa in cascata...
Ecco le foto della piega.






Dunque è arrivato il momento della demo,dove il lavoro si è concentrato su filatura e impostazione.Ecco una foto di noi due intenti nell'applicazione del filo,Andrea a sx ed io a dx...




La filatura del pino silvestre si effettua abbastanza facilmente,importante è fare una buona pulizia degli aghi,così da poter arrivare liberamente fino al ciuffetto di aghi all'apice e dirigere il germoglio nella direzione voluta...
Dopo un intera giornata di lavoro questo è il risultato finale..





Risultato che ci ha molto soddisfatto poichè la pianta non era di facile impostazione,la vegetazione era un pò lontana e quindi si sono dovuti effettuare diversi giri per il compattamento.
Adesso è importante stabilizzare il pino dopo lo stress,coltivarlo al meglio per avere un buon arretramento e accorciare un pò il disegno della pianta.
Tutto è nelle mani di Andrea,quindi in ottimissime mani,spero in futuro di poterlo coadiuvare nuovamente,chissà magari proprio su questa stessa pianta!!

2 commenti:

Andrea Trevisan ha detto...

Ciao Tommaso, il piacere è stato tutto mio. Lavorare su questa pianta assieme è stato molto stimolante.

Adesso è a casa che riposa, sta già facendo nuove gemme! Il prossimo step lo faremo assieme senz'altro :)

Tommaso Niccolai ha detto...

Non vedo l'ora!!! :-)

Lettori fissi